Una sciocchezza amministrativa

costi-amministrativi_ab

La Svizzera voterà prossimamente se introdurre un reddito di base incondizionato (RBI) al posto dell’attuale sistema delle assicurazioni sociali. Il reddito di base incondizionato non aumenta la libertà di scelta né rafforza la responsabilità individuale, ma rappresenta piuttosto un enorme aumento dei trasferimenti e delle prestazioni.


[leggi di più...]

Avvicinare i cittadini attraverso le fusioni comunali

Lake Lugano,.panoramic view from the top, switzerland

In nessun altro paese le piccole comunità beneficiano di un’autonomia tanto elevata come quella che la Svizzera garantisce ai suoi comuni. Le fusioni comunali possono apparire come una risposta adeguata alle nuove sfide della gestione della cosa pubblica a livello locale. Ecco quattro argomenti.


[leggi di più...]

Obiettivo globale: meno immigrazione e libera circolazione

applicatione-dell'obiettivo-globale-v-media_ab

La Svizzera non deve rinunciare alla libera circolazione delle persone con l’Unione Europea per rispettare gli obiettivi dell’iniziativa «Contro l’immigrazione di massa». Avenir Suisse presenta una proposta per limitare in modo vincolante il saldo migratorio sul lungo termine con un obiettivo globale su 10 anni.


[leggi di più...]

Il commercio estero elvetico: un potenziale da valorizzare

Unausgeschöpftes Schweizer Aussenhandelspotenzial | Avenir Suisse

Il commercio estero è un’importante fonte di guadagni e un mezzo per procurarsi quei beni e servizi non disponibili in loco. Per i piccoli paesi, questo commercio offre ad alcuni settori un immenso potenziale di crescita oltre le frontiere del mercato interno. Il fatto che la Svizzera figuri fra i paesi meglio integrati nell’economia mondiale non è dunque frutto del caso.


[leggi di più...]

Paura e malcontento sono stati determinanti, non la sovrappopolazione

Wanderungssaldo_ps_ab

La battaglia attorno alla libera circolazione delle persone è finita e il polverone di emozioni e argomenti si dissolve lentamente. La Svizzera tornerà a un sistema di contingentamento della propria immigrazione, e il prezzo che l’Unione Europea le farà pagare per questo è ancora ignoto.


[leggi di più...]

Tutte le strade portano al Mobility Pricing

Viele Wege führen zum Mobility-Pricing | Avenir Suisse

Recentemente la Consigliera federale Doris Leuthard ha annunciato che il DATEC presenterà entro la fine del 2014 un concetto per il Mobility Pricing. Ma di cosa si tratta esattamente? Daniel Müller-Jentsch illustra i motivi per cui questo modello è la giusta via per la politica dei trasporti della Svizzera.


[leggi di più...]

Robin Hood vs. salvadanaio

tante-sovvenzione-quante-imposte_ab

Molte famiglie del ceto medio recuperano alla fine dell’anno una parte cospicua dell’imposta sul reddito sotto forma di riduzioni dei premi della cassa malati o di contributi per l’asilo nido. Questa ridistribuzione da una tasca all’altra comporta costi.


[leggi di più...]

Un’AVS su misura?

Altersvorsorge 2020: Für jeden eine andere AHV? | Avenir Suisse

La riforma delle pensioni Previdenza per la vecchiaia 2020 prevede nuove forme di solidarietà. Queste possono apparire in un primo momento una buona cosa, ma hanno sempre luogo a spese degli altri e creano nuove ineguaglianze.


[leggi di più...]

Il paternalista libertario – una creatura leggendaria

Red smoke

Il paternalismo – l’idea che lo Stato sia in grado di conoscere meglio del singolo quale sia il suo interesse – torna in forze. Oggi si chiama «paternalismo libertario» ma la sostanza rimane sempre quella.


[leggi di più...]

Evitare le manovre tattiche grazie a un pacchetto di misure

Alain Berset, Avenir Suisse, Annual Dinner 2014

Quest’anno, in occasione dell’Annual Dinner organizzato per i sostenitori di Avenir Suisse presso la Kunsthalle di Zurigo, il futuro della previdenza professionale è stato al centro delle discussioni. Il Consigliere federale Alain Berset, dopo il suo intervento, si è intrattenuto in un dibattito con il pubblico e ha risposto ad alcune domande.


[leggi di più...]

Immigrazione controllata

l'immigration-sous-controle_cover_ab

L’accettazione dell’iniziativa «Contro l’immigrazione di massa» pone il problema della messa in atto di tetti massimi all‘immigrazione. Il nuovo «avenir spezial» offre una valutazione dei dispositivi amministrativi di controllo della migrazione e di quelli basati sul mercato. Il confronto dimostra che la messa all’asta dei contingenti è la soluzione più praticabile.


[leggi di più...]

Impulso per la Svizzera

as_tätigkeitsbericht_fr_2013_cover_ab

Per vivere bene bisognerebbe nascere in Svizzera. Questa è una conclusione a cui il famoso giornale britannico «The Economist» è giunto nella versione 2013 del suo indice «Where to be born». Non si tratta dell’unica classifica internazionale che vede al primo posto la Svizzera. Ciononostante, per quanto paradossale esso possa sembrare, questo successo ha il


[leggi di più...]

Moneta intera – speranze vuote

pdv_monnaie-pleine-140

In Svizzera, con «l’iniziativa moneta intera» dell’associazione «Modernizzazione monetaria», un’idea che promette un futuro senza crisi e senza inflazione appare ora nell’agenda politica. Una riforma verso la moneta intera comporterebbe molti più rischi che vantaggi. Inoltre, sarebbe estremamente difficile ritornare al sistema precedente.


[leggi di più...]

Non è il tempo delle liberalizzazioni

dach_1302-cover_140

Nel 2013, la riforme delle politiche pubbliche ha perso slancio in Svizzera. Ciò è la conclusione della nuova edizione del barometro delle riforme D A CH, redatto da Avenir Suisse, l’Institut der deutschen Wirtschaft di Colonia e la Camera federale dell’economia austriaca, il quale valuta gli sforzi di riforma delle politiche pubbliche per ognuno dei tre paesi.


[leggi di più...]

La riforma fondamentale della RIC

Réforme-fondamentale-de-la-RPC-cover_140

Il Consiglio federale propone nell’ambito della sua strategia energetica alcuni adattamenti al sistema di sostegno della rimunerazione a copertura dei costi per l’immissione in rete di energia elettrica (RIC). Sullo sfondo delle crescenti distorsioni del mercato e del crollo dei prezzi delle energie rinnovabili sul mercato energetico appare chiaramente la necessità di riforme più incisive.


[leggi di più...]

L’indice delle libertà di Avenir Suisse

L' indice de liberté d' Avenir Suisse

Quali sono i cantoni più restrittivi, quali i più liberisti? Avenir Suisse ha analizzato la questione e ha elaborato un nuovo strumento online che permette di confrontare la situazione nei diversi cantoni misurando il grado di libertà con l’aiuto di 21 indicatori socioeconomici. Ma poiché ognuno attribuisce un peso diverso alle restrizioni della libertà che possono sussistere nei vari cantoni, abbiamo deciso di rendere l’indice delle libertà di Avenir Suisse uno strumento interattivo. Ogni utilizzatore è dunque libero di creare la propria classifica.


[leggi di più...]

Prezzi pazzi?

des-prix-inequitables_cover-130

Con grande regolarità la stampa descrive la Svizzera come un’«isola dei prezzi elevati ». Questi prezzi elevati sono percepiti come ingiusti e sono spesso oggetto di iniziative politiche. Con l’attesa revisione della legge sui cartelli le competenze della Commissione della concorrenza dovrebbero tra l’altro essere estese al controllo degli abusi di prezzo. Spesso si pensa erroneamente che i prezzi elevati possano essere combattuti attraverso l’intervento statale sui meccanismi di formazione dei prezzi.


[leggi di più...]